Ancora dei mesi caldi davanti a noi, in cui trovare cose buone da fare per i nostri bambini e bambine. In campeggio, in montagna, al mare o in campagna, che siate in veranda o sul divano in salotto questi giochi saranno preziosi alleati per il divertimento ma anche per un apprendimento sano e giocoso.

Il gioco libero è uno dei migliori modi per imparare, ma anche i giochi da tavolo possono aiutarci a spezzare la giornata e, se scelti con cura, contribuiranno a formare il pensiero dei nostri figli e delle nostre figlie.

Abbiamo scoperto 4 giochi veloci e divertenti che non solo entusiasmano, ma sono dei maestri per insegnare la matematica di base.

Adatti dai 5 anni in su, sono da provare in estate, autunno, inverno!

Vediamoli insieme.

Imparare a contare

MONSTER MATCH.

Veloce, divertente, con una grafica da urlo e una custodia mostruosa! Da portare comodamente in borsa, nello zainetto dei bambini. E’ un gioco di carte e si vince contando più velocemente possibile braccia, occhi, zampe. Per il più piccoli il gioco è lento e curioso, per chi ha oltre 7 anni la velocità nel contare è un allenamento indispensabile.

Si gioca da due a infiniti (o quasi) giocatori, occorre un piano di appoggio piuttosto grande. Per imparare a contare senza neanche accorgersene.

L’astuccio contenitore è perfetto in viaggio.

DISTINGUERE FORME E IMPARARE MAGGIORE E MINORE

GLOOBZ

Un gioco divertente e veloce, dai 5 anni in su, veloce e immediato. Si conta, si sceglie, si scoprono forme e colori. L’obiettivo del gioco è raccogliere con la mano i giusti pezzi indicati dalle carte, accumulare punti e vincere per primi. Si scoprono il triangolo, il quadrato, il tondo, si impara a contare giocando e a definire la misura maggiore o minore. Anche in questo caso la velocità arriva col tempo e con l’allenamento. Un gioco veloce, adatto a grandi e piccini, da mettere in valigia per viaggi lunghi.

Per giocare serve un piccolo ripiano. Da 2 a 6 giocatori e giocatrici.

Contare e fare equivalenze

SUPER FARMER

Un gioco vecchissimo, ma appassionante, con tabellone e tessere con gli animali disegnati. Servono strategia, conteggi e un pizzico di fortuna. L’obiettivo del gioco è creare una fattoria di animali ma per acquisirli serve imparare a fare somme ed equivalenze guidati dalla legenda del gioco. Anche in questo caso la matematica la fa da padrona ma i bambini e le bambine non se ne accorgono, semplicemente giocano!

Serve spazio per il gioco, calma e tranquillità e la scatola è piuttosto grande. Ma il divertimento in famiglia è assicurato!

Dai 6 anni in su, massimo 6 giocatori. La durata è circa 20-30 minuti.

Scale di numeri, somme e sottrazioni

SKYJO

Guardando la scatola non direste che è un gioco super divertente, eppure è proprio così, uno spassosissimo gioco di carte dove non manca un pizzico di cattiveria verso gli altri giocatori. Non è il classico gioco di carte con giro, ma un complesso scenario di scelte e strategie. Ciascuno ha 9 carte nascoste che si scoprono via via. L’obiettivo del gioco è vincere con meno punti possibile.

Un gioco che obbliga a calcolare maggiore e minore, sommare e sottrarre e calcolare risultati. Ma divertendosi è tutto più semplice!

Dai 7 anni in su, per chi padroneggia somma e sottrazione. Da due a 8 giocatori, serve un tavolo per giocare ma la scatola è piccola e ben trasportabile.

Se vi sono piaciute le nostre idee per l’estate potete leggere anche:

Cosa fare quando ci si annoia

E adesso chiudete tutto, andate a giocare!!

Francesca e Sadia Safina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *