Pronti partenza, via!

La macchina è carica di pantaloncini corti, ma anche di felpe e kway, cappellini e giacche antivento. Si va in montagna!

È la nostra vacanza, ci è sempre piaciuta un sacco, e con i bambini?

Con i bambini tutto cambia.

I ritmi sono diversi, il passo è diverso.

Troviamo il modo di stare bene!

VIAGGIO LUNGO.

Partite bene organizzati se avete tante ore di auto!

Non serve che stiate dietro con loro, devono imparare ad organizzarsi! E oltretutto da davanti si possono fare comunque tanti giochi insieme (leggete il nostro articolo delle cose da fare quando ci si annoia).

Un grande zaino, una grande busta aperta da tenere accanto ai seggiolini, a cui possano avere accesso liberamente. E giocare, disegnare, etc. Per i consigli più specifici riguardo la sacca leggete qui.

CAMMINARE INSIEME

Quando intorno ci sono cose belle i bambini e le bambine non hanno nessun problema a camminare! Delle volte i problemi nascono dagli adulti..

Ma certamente non avrete più i ritmi di una volta.

Loro si fermeranno ad ogni fiorellino, ogni sassolino, ogni farfallina. E mica vogliamo passare una vacanza arrabbiati??

Scegliamo piccoli tratti di strada, soprattutto quando sono piccoli, così da permettergli di esplorare.

Sopra i 6 anni, che camminano più svelti, coinvolgeteli nel paesaggio, nelle osservazioni. Adoreranno! E cammineranno volentieri.

GIOCHI

Si incontrano spesso aree gioco in montagna, spazi dedicati ai bambini.

Per evitare il nervoso, decidiamo subito, insieme a loro, il tempo giusto da dedicare. Un’ora, mezz’ora, due ore.

Nel frattempo che loro giocano noi possiamo godere il tepore del sole, sorseggiando un meraviglioso succo o centrifugato naturale!

Quando mancano dieci minuti ad andare via avvisateli, preparateli. D’altra parte a tutti piace essere avvisati prima di andare da qualche parte, è normale.

Insegnategli a capire il tempo, piano piano. Se spiegate bene non si lamenteranno.

BAITE E MALGE

Non si può pensare di fermarsi in baita e trangugiare vin brulee uscendo fuori brilli! Siamo sempre genitori!

E neanche pensare di stare in malga quattro ore a degustare tutte le sfumature di formaggio del posto!

I bambini sono in vacanza come noi e hanno tutto il diritto di divertirsi e stare bene!

Quindi se vogliamo degustare qualcosa informiamoci bene sui tempi, e facciamo sì che siano confortevoli anche per gli gnomi.

La montagna è il luogo ideale per la famiglia, tempi lenti e dettagli da esplorare.

Noi siamo dell’idea che se i genitori stanno bene e sono sereni e leggeri, anche i bambini lo saranno naturalmente e nessun momento sarà una forzatura, né per i grandi né per i piccini.

Le vacanze con i bambini sono tutta un’altra cosa delle vacanze di coppia, ma ovviamente questo lo avevate messo già in conto, vero?

Nessuna attesa fantasiosa, restiamo aderenti alle nuove esigenze della famiglia!

Ora chiudi tutto, spengi la testa, rilassati qualche minuto.

Francesca e Sadia Safina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *