Casa Safina

FINE ANNO BUONO PER TUTTI: 6 REGOLE

capodanno casa safina

3..2..1… Buon Anno! Spumante a fiumi, troppe paillettes sui nostri vestiti, amici che fumano indiscriminatamente, tacchi che se devi andare in bagno con il piccolino ci vuole il soccorso stradale, ore 2,20 del mattino figli isterici o sdraiati malamente tra due seggiole e non è per niente un buon inizio di anno.

BASTA!

Noi vogliamo promuovere, dopo il capodanno senza botti per gli animali, il capodanno senza isterismi per i bambini e le bambine.

Siamo diventati genitori, ormai è chiaro, e perché per il 31 dicembre dovremmo dimenticarlo?

Lasciamoli dai nonni piuttosto!

Così loro potranno godersi ritmi sereni e noi fare baldoria fino all’alba con gli amici di sempre.
Se invece vogliamo condividere la festa, che lo sia per tutti.

1. No cene infinite e imbalsamate,

meglio qualcosa di casalingo dove loro possano muoversi e giocare in libertà. Altrimenti si rischia la bizza continua, o le 3 ore incollati allo smartphone pur di farli star buoni!

2. No orari tirati fino all’eccesso.

Se di solito vanno a nanna alle otto perché dovete per forza farli arrivare a mezzanotte? Organizziamo la festa prima, i bimbi poi vanno a nanna e gli adulti continuano a festeggiare in serenità. Evitando isterie alle 1 di notte. I bambini tollerano malamente stravolgimenti di orario! E poi ne pagherete le conseguenze tutti.
Se proprio si vuol fare la mezzanotte insieme, appena festeggiato il nuovo anno, mettiamoli a letto. Continueremo a festeggiare con loro l’indomani.

3. No obbligarli a riti adulti.

Se hanno ancora paura dei botti, perché piccoli, proteggiamoli. Evitiamo di immergerli nel caos della strada principale della città dove ogni passo è uno scoppio! Men che meno petardi e botti in casa!

4. No spumante.

L’alcol è dannoso per la salute, non ci piove. Non azzardiamoci a far bagnare le labbra dei nostri bambini. ALCOL ZERO fino a 18 anni, il messaggio del genitore deve essere chiaro! Vietato farlo anche per gioco, l’alcol non è un balocco ma una sostanza pericolosa e cancerogena!

casa safina fine anno
5. No a vestiti da vetrina!

Bello essere eleganti a capodanno, ma ricordiamoci SEMPRE che siamo madri e padri.

Che se scappa pipì li portiamo noi in bagno e se il tacco 12 ci fa traballare rischiamo di farli pisciare sullo sciacquone!

Anche loro sono SEMPRE bambini, e non c’è bisogno di agghindarli come su una passerella di Liu Jo Yunior, devono poter giocare in totale libertà! Eleganti sì, pa pur sempre comodi!

6. Alcol Zero, anche per gli adulti.

Siamo genitori anche per la fine dell’anno, e il cervello deve essere lucido SEMPRE.

La sbronza meglio lasciarla quando siamo soli con amici, nelle serate solo adulti, ma MAI davanti ai nostri figli e figlie.

Meritano dei genitori veri e solidi, cosa impossibile se offuscati dall’alcol.

Il Capodanno è una festa adulta, di solito a loro importa poco, tranne che per vedere qualche fuoco di artificio!
Facciamo che sia una festa anche per loro e non la maratona dei grandi!

Proviamo a rispettare le esigenze di tutti, anche l’ultimo giorno dell’anno!

 

Basta leggere adesso, vai e vivi!

Francesca e Sadia Safina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: